“Ti do dei soldi se ti fai toccare lì”: a processo 40enne napoletano

“Ti do dei soldi se ti fai toccare lì”: a processo 40enne napoletano

L’accusa è di adescamento di minorenni. Sarà processato il 18 ottobre il 40enne, originario di Castellammare di Stabia che, stando alla ricostruzione degli inquirenti, avrebbe tentato più volte di adescare un ragazzo di 16 anni.

I fatti sarebbero accaduti a Scafati nell’ottobre del 2016 e sono stati ricostruiti dalla Procura di Salerno. A denunciare il tutto è stato il ragazzo che ha raccontato agli investigatori i tentativi di abbordaggio dell’uomo. Ai Carabinieri ha descritto l’uomo e fornito i dettagli dell’auto, una Peugeot grigia, e gli inquirenti l’hanno identificato.

Gli episodi sarebbero accaduti sempre di pomeriggio, quando il 16enne usciva di casa per recarsi dagli amici. “Ti do dei soldi se mi permetti di masturbarti” questa la richiesta dell’uomo al quale il ragazzino ha sempre opposto un secco rifiuto. Ora il 40enne, al quale i Carabinieri sono arrivati grazie al numero parziale della targa dell’auto, rischia fino a 3 anni di carcere.