Terrorismo: a Melito la banda che forniva le carte d’identità rubate

Terrorismo: a Melito la banda che forniva le carte d’identità rubate

I terroristi userebbero documenti rubati in Italia. L’inchiesta partita un anno fa e della quale oggi parla il Mattino avrebbe come protagonista anche il Comune di Melito. Qui una banda di ladri fu sgominata qualche tempo fa.

Il gruppo organizzava furti di carte di identità in tutta Italia, tra cui anche in alcune città della Puglia da dove poi è nata un’inchiesta.

Da mesi l’antiterrorismo lavora sul caso ed è stato appunto scoperto che la banda melitese era molto attiva. I documenti venivano poi venduti o distribuiti a immigrati clandestini.

Ad oggi sotto controlli ci sono anche diversi comuni del casertano e dovo l’arresto di un uomo a Salerno ritenuto vicino all’isis la tensione è ancora più alta.