Terrore squali sul litorale domitio, trovato cefalo sbranato. Il sindaco: “Nessun riscontro”

Terrore squali sul litorale domitio, trovato cefalo sbranato. Il sindaco: “Nessun riscontro”

Mondragone. Il Sindaco di Mondragone, Giovanni Schiappa ed il Comandante Salvatore Sciaudone della Capitaneria di Porto di Mondragone, fanno chiarezza sulla situazione relativa al presunto avvistamento di squali avvenuto ieri pomeriggio attraverso una dichiarazione congiunta: “Per quanto riguarda il presunto avvistamento di uno squalo nelle nostre acque, di certo abbiamo solo il rinvenimento di un cefalo di circa un kg, con un morso dalla pinna caudale fino a metà del corpo che, in teoria, potrebbe essere compatibile con quello di uno squalo”.

“Ciò nondimeno, – proseguono – lo stesso morso è in verità altrettanto compatibile con quello di diversi altri pesci, più comuni ai nostri mari, come ad esempio il pesce Serra o il Leccia. Gli uomini della Capitaneria di porto e del Salvamento, in ogni caso, hanno perlustrato con estrema tempestività e meticolosità le nostre acque, senza fare alcun tipo di ritrovamento ovvero di avvistamento tale da poter indurre dei sospetti. Ancora questa mattina, il mezzo navale ha ulteriormente perlustrato la zona con esito assolutamente positivo per i bagnanti.”