Terrore in provincia, rottweiler gira libero in strada e azzanna un bimbo. E’ grave al Santobono

Terrore in provincia, rottweiler gira libero in strada e azzanna un bimbo. E’ grave al Santobono

Nola. Stava giocando per strada con i suoi amichetti quando un rottweiler gli si é avventato contro e per poco non lo ha ammazzato. Il bimbo, 7 anni, non corre pericoli di vita ma é stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ricostruirgli i tessuti lacerati dai morsi.

Attualmente é ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli. Il rottweiler, la cui razza é inserita nell’elenco dei cani pericolosi, si aggirava incustodito per la zona e, pur avendo il microchip non é stato ancora possibile risalire al proprietario. I carabinieri della Compagnia di Nola, diretti dal maggiore  Michele Capurso, sono già riusciti a stabilire che il cane proviene da un allevamento di Cuneo. Resta ora da stabilire se il rottweiler sia scappato o, peggio ancora, sia stato abbandonato.

L’incidente si é verificato ieri sera a via Gaudiello alla periferia di Liveri, vicino Nola.  Il cane é stato già catturato dagli operatori dei servizi sanitari dell’Asl Na 3 Sud, immediatamente allertati dal sindaco Raffaele Coppola: «Quanto é accaduto costituisce un episodio gravissimo rispetto al quale non abbiamo nessuna intenzione di soprassedere. Siamo pronti a mettere in atto ogni azione nei confronti del proprietario del cane,  compresa la denuncia e la costituzione di parte civile».

Fonte: Il Mattino