Terribile lutto per Andrea Pirlo, il calciatore chiede un permesso per i funerali

Terribile lutto per Andrea Pirlo, il calciatore chiede un permesso per i funerali

Un dramma terribile che ha sconvolto la famiglia di Andrea Pirlo. Il nipotino del campione di calcio, infatti, a soli 3 anni è tragicamente annegato nella piscina di casa a Poncarale, in provincia di Brescia.

La dinamica è ancora da chiarire. Il piccolo è sfuggito al controllo dei genitori e si sarebbe tuffato in acqua. Resta da capire se il decesso sia avvenuto per un malore oppure perchè il bimbo è entrato in piscina senza la percezione del pericolo, ma potrebbe anche essere scivolato ed aver battuto la testa. Le indagini sono in corso.

Pietro Pirlo, questo il nome del nipote del calciatore, è il figlio del cugino della stella del calcio italiano. I due sono legati da un rapporto speciale, un legame molto stretto. Il padre e la madre del piccolo hanno autorizzato la donazione delle cornee. Un bel gesto dopo la tragedia.

Il giocatore, che attualmente gioca negli Stati Uniti, ha chiesto un permesso speciale per partecipare ai funerali, di cui non si conosce ancora la data. Adesso si attende l’autopsia sul corpicino.