Afragola, tenta di uccidere il figlio e si suicida

Afragola, tenta di uccidere il figlio e si suicida

Rapisce il figlio ad Afragola, lo porta in provincia di Firenze e tenta di ucciderlo, poi si toglie la vita.

Il piccolo si è salvato la vita da solo. Il padre che non accettava l’affido del bambino alla moglie voleva chiudere tragicamente questa storia. Riempie l’auto di gas e dà vita al piano criminale. Il piccolo di 9 anni però scende giusto in tempo e fugge.

L’uomo invece no e si lascia morire. Il piccolo riesce a raggiungere un’abitazione e a dare l’allarme. I carabinieri giungono sul posto e trovano l’uomo morto e una lettera con la quale spiega i motivi del suo gesto.

Il bambino era stato prelevato fuori scuola con la promessa di rientro entro sera. Ritorno mai verificatosi tanto che la mamma aveva lanciato subito l’allarme.