Tenta di rubare uno scooter ma lì accanto c’era un carabiniere in borghese

Tenta di rubare uno scooter ma lì accanto c’era un carabiniere in borghese

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia vomero, nel corso di un servizio per contrastare i reati contro il patrimonio, e in particolare i furti di motocicli, hanno arrestato in flagranza Fabio Bruno, 20enne, di Napoli, già noto alle forze dell’ordine perchè ritenuto responsabile di rapina a mano armata.

 
Sembrava un ragazzo fermo vicino al suo scooter, in attesa degli amici. Invece era un carabiniere in servizio con uno scooter ‘civetta’ appostato nei pressi di un quadrivio molto “trafficato”. I rapinatori di scooter hanno abboccato all’esca. Si sono avvicinati in quattro a bordo di due scooter, Bruno è sceso ed è risalito sul motociclo ‘civetta’ dell’arma per portarselo via.

 
Ma i militari gli sono piombati addosso. Mentre gli altri tre sono scappati con i due scooter,  Bruno, ha reagito ingaggiando una breve colluttazione con gli operanti. Venendo comunque bloccato e ammanettato. Indagini in corso per identificare i complici scappati.
Dopo le formalità di rito negli uffici dell’arma, è stato tradotto nel carcere di poggioreale.