Blitz a Sant’Antimo, tre arresti e tre denunce. I nomi

Blitz a Sant’Antimo, tre arresti e tre denunce. I nomi

Durante le perquisizioni a Sant’Antimo condotte questa mattina dai militari dell’Arma sono stati arrestati Cacace Lorenzo, 33 anni e Ruongo Nicola, 42 anni, entrambi contigui al clan “Verde” operante nel comune di Sant’Antimo e zone limitrofe, in esecuzione all’ordinanza applicativa di misura cautelare poiché ritenuti responsabili di estorsione in concorso aggravata dal metodo mafioso.

Durante i controlli sono state deferite in stato di libertà tre persone per rissa, una per evasione dagli arresti domiciliari e una per spendita ed introduzione nello stato di monete falsificate. Quest’ultimo aveva tentato di cambiare due banconote da 500 euro palesemente contraffatte.

Arrestato anche Arena Antimo, 37 anni,  elemento di spicco clan Puca perché ha violato la sorveglianza speciale in quanto irreperibile dall’11 febbraio scorso.