Taverna del Re, i Verdi: “Quasi svuotata prima piazzola. Qualche politico ha provato boicottaggio”

Taverna del Re, i Verdi: “Quasi svuotata prima piazzola. Qualche politico ha provato boicottaggio”

“Stamattina abbiamo effettuato un nuovo sopralluogo nell’area di Taverna del Re – dichiarano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli membro della commissione Terra dei Fuochi con il coportavoce nazionale del Sole che Ride Fiorella Zabatta e quello campano Vincenzo Peretti, la consigliera comunale di Qualiano Giovanna Giglio e il portavoce dei Verdi di Giugliano Giovanni Sabatino – dove in diversi siti si sta procedendo alla rimozione delle ecoballe. Nonostante alcuni rallentamenti oramai la prima piazzola è svuotata al 75%.”

“Di certo – aggiungono – ci ha lasciati stupefatti l’apprendere notizie di alcuni parlamentari ed europarlamentari campani che risulta siano andati nei paesi stranieri che dovevano accogliere i rifiuti della regione e avrebbero messo in campo un’opera di boicottaggio, terrorismo psicologico e moral suasion per rallentare o addirittura bloccare i tempi di arrivo delle ecoballe e le procedure per le convenzioni. Nonostante ciò e nonostante i due roghi quasi certamente di origine dolosa che negli ultimi mesi hanno colpito i depositi di ecoballe si sta procedendo alla rimozione. Una nave speciale carica di 4200 tonnellate di materiali è partita negli ultimi tempo per il Portogallo dove sono stati smaltiti i rifiuti campani”.