Taverna del Re, De Luca aspetta Cantone: “Dopo l’ok toglieremo le prime 800mila tonnellate di ecoballe”

Taverna del Re, De Luca aspetta Cantone: “Dopo l’ok toglieremo le prime 800mila tonnellate di ecoballe”

Sulla rimozione delle ecoballe da Giugliano, «stiamo aspettando Cantone per la gara, credo che questa settimana avremo il via libera sul capitolato di gara che abbiamo mandato all’anticorruzione». Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca commentando la «sfida» lanciatagli ieri dal premier Renzi sulla risoluzione del problema della Terra dei Fuochi. «Un minuto dopo – ha aggiunto – partiamo con le procedure per la gara, quindi ci vorranno i tempi strettamente necessari e cominceremo a togliere le prime 7-800.000 tonnellate di ecoballe, sarà un’altra rivoluzione». Sul rischio di diventare un «personaggetto», De Luca ha risposto: «Crozza se ne faccia una ragione – ha detto De Luca – anzi se la facciano tutti, l’importante è che arrivino i soldi e si faccia la gara». Sull’imitazione di Crozza, De Luca ha poi risposto sorridendo: «E che ci posso fare? Come diceva Cervantes, sono contento della mia fama per quanto infame».