Tangenziale di Napoli, ecco come funziona il nuovo “gioco” della morte

Tangenziale di Napoli, ecco come funziona il nuovo “gioco” della morte

Posizionare tante bottiglie di vetro lungo il ponte. Poi buttarle di sotto per colpire il parabrezza dele auto o i pedoni di passaggio così da provocare incidente mortali. E’ questo il nuovo terribile gioco mortale che starebbe spopolando lungo la Tangenziale di Napoli, all’altezza del corso Malta.

A denunciarlo, come già scritto ieri sulle nostre pagine, è stato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, il quale, insieme a Gianni Simioli della Radiazza, è andato di persona sul posto per verificare quanto denunciato dai cittadini

“C’è un nuovo folle gioco che prevede l’accumulo di bottiglie di vetro – scrive Borrelli -, negli spazi tra il guard rail e la rete di protezione del ponte della tangenziale all’altezza del corso Malta, per poi gettarle di sotto probabilmente nel tentativo di colpire le auto o i pedoni di passaggio”.

Al momento non si segnalano feriti o decessi provocati dal folle gioco della Tangenziale. Episodi sono stati però già denunciati da diversi radioascoltatori della Radiazza.