#SVERGOGNATI – femminicidio e violenza sulle donne: tra comunicazione e informazione, la responsabilità delle parole

#SVERGOGNATI – femminicidio e violenza sulle donne: tra comunicazione e informazione, la responsabilità delle parole

Il Sindacato unitario dei giornalisti della Campania, con la Commissione regionale Pari opportunità, promuove l’incontro/dibattito: #SVERGOGNATI – femminicidio e violenza sulle donne: tra comunicazione e informazione la responsabilità delle parole.

L’iniziativa si terrà a Napoli il prossimo 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, alle ore 9.30, in via Cappella vecchia 8/B, 1° piano; rientra nell’ambito della rassegna “#Svergognati Un atto d’amore” del Comune di Napoli.
Durante l’incontro si punterà l’attenzione sul tema della comunicazione e dell’informazione sul femminicidio e sulla violenza contro le donne, con una riflessione sul linguaggio utilizzato da giornalisti e soggetti istituzionali, dunque, sulla responsabilità delle parole.
All’incontro parteciperà Carla Caiazzo, vittima del suo ex compagno.

Saranno presenti: Beppe Giulietti Presidente della FNSI, Claudio Silvestri, segretario del SUGC; Ottavio Lucarelli, presidente dell’ordine dei giornalisti; Lidia Galeazzo, giornalista del Tg2; Elena Coccia, consigliera della Città Metropolitana di Napoli; Diana Russo, sostituta procuratore della della Repubblica- Procura Napoli Nord – sezione Tutela fasce deboli e Carmela Maietta, giornalista de Il Mattino.
Il coordinamento dei lavori è affidato a Laura Viggiano, componente del Direttivo SUGC con delega alle Pari opportunità e a Cristina Liguori, presidente della Commissione regionale Pari opportunità.

N.B.

Per esplicita richiesta di Carla Caiazzo, sono vietate foto e video che la ritraggano in volto e che possano ledere la sua privacy. Preghiamo i partecipanti di rispettare la sua volontà.