Sulla spiaggia di Miseno il supercross internazionale, sul litorale giuglianese il deserto

Sulla spiaggia di Miseno il supercross internazionale, sul litorale giuglianese il deserto

Miseno. Un evento di carattere internazionale per sfruttare le spiagge anche d’inverno ed essere attrattore turistico anche nei mesi in cui potrebbe esserci il “deserto”.  Lo possiamo affermare, è stata una grande idea quella di portare il Supercross Internazionale a Miseno, un evento che ha portato gente da tutta Europa, riempito alberghi e dato un senso anche al “mare d’inverno”.

 

Diversamente si può dire per il litorale giuglianese, chilometri di spiagge che attendono l’estate per essere calpestate e frequentate, una bellezza assopita che attende buoni propositi e l’inventiva di qualcuno aldilà delle tradizioni e degli aperitivi.

 

Internazionale, una parola che potrebbe appartenere ad un luogo che un tempo, come testimoniano foto e documenti, lo era, con poco. La speranza è quella che in una domenica assolata come questa, tra qualche tempo, non ci siano muri e non ci sia posto per le automobili, li su quell’incrocio dei lidi dove un tempo si mescolavano americani, tedeschi e svedesi.