Stupro Rimini, clamorosa svolta: si costituiscono due dei quattro ricercati. Sono maghrebini minorenni

Stupro Rimini, clamorosa svolta: si costituiscono due dei quattro ricercati. Sono maghrebini minorenni

Una svolta clamorosa e inattesa nel caso dello stupro di Rimini: due dei quattro ricercati per la violenza contro la turista polacca e un transessuale peruviano, si sono costituiti alla polizia. Secondo quanto riferito da News Mediaset, sono entrambi minorenni e maghrebini.

I due si sono consegnati ai carabinieri di Pesaro, ai quali avrebbero spiegato di aver deciso di consegnarsi poiché si sentivano braccati dagli inquirenti anche dopo la diffusione delle immagini di videosorveglianza. I due saranno trasferiti in serata alla procura di Rimini per essere sottoposti all’interrogatorio da parte degli inquirenti che indagano sulla vicenda.