Strazio e dolore ai funerali delle 4 vittime dell’esplosione nella fabbrica di fuochi d’artificio

Strazio e dolore ai funerali delle 4 vittime dell’esplosione nella fabbrica di fuochi d’artificio

Strazio e dolore ai funerali delle 4 vittime dello scoppio nella fabbrica si fuochi d’artificio. Le esequie si sono tenute presso la chiesa di S. Biagio a Mugnano. Chiesa gremita per dare l’ultimo saluto a Gabriele Vallefuoco, Raffaele e Salvatore Shiattarella e Luigi Capasso. L’intera città si è stretta attorno ai familiari distrutti da una tragedia immensa. Presenti anche esponenti nazionali della fabbrica provenienti da tutta Italia.

Una tragedia indelebile per le famiglie dei 4 operai. Sono in corso le indagini per risalire alle origini del disastro. La fabbrica, però, era completamente in regola e da sempre lavorava con estrema accortezza. L’esperienza degli Schiattarella , infatti, era ben nota a tutti e i loro fuochi hanno illuminato i cieli di diverse città e le ultime olimpiadi. Per questo si pensa possa essere stata una distrazione, un piccolo errore umano, forse compiuto incosciamente. Sul caso indaga la Polizia di Giugliano che sta tentando di risalire alle cause dell’esplosione. Intanto a Mgnano si piange per la morte assurda di 4 concittadini.