“Strascino” tra sorelle durante una sepoltura, i carabinieri intervengono al cimitero

“Strascino” tra sorelle durante una sepoltura, i carabinieri intervengono al cimitero

Una storia che lascia senza parole. Lo racconta Il Mattino sul suo portale. Mentre i becchini al cimitero di Eboli si accingevano a tumulare una loro parente deceduta, due sorelle hanno litigato

Brutto spettacolo per i presenti che hanno assistito all’acceso diverbio scoppiato alla fine della cerimonia funebre, proprio durante la tumulazione della salma.

La lite pare sia originata per vecchie ruggini familiari, dalle parole si è passati subito alle mani. Vista la situazione accesa i becchini hanno ritenuto opportuno allertare la locale stazione dei carabinieri, i quali sono intervenuti poco dopo a sedare gli animi.  Le due donne sono state allontanate e diffidate.