“Stesa” a Secondigliano, colpita un’auto con mamma e figlia

“Stesa” a Secondigliano, colpita un’auto con mamma e figlia

Ancora una notte di paura nell’area nord, la camorra continua a sparare. Una “stesa” è infatti avvenuta – come riporta il sito periferiamonews – su corso Secondigliano nei pressi di piazza Di Vittorio a Capodichino. Nel corso della sparatoria due colpi hanno raggiunto un’auto sulla quale viaggiavano una donna e la figlia piccola. Vetro in frantumi ma per fortuna le due a bordo dell’utilitaria sono rimaste illese.

Pochi giorni fa sempre sul corso è rimasta ferita una 21enne affacciata dal balcone, anche lei raggiunta da un proiettile vagante. Indagano i carabinieri. Nella zona il clan egemone è quello dei Vanella Grassi.

foto: archivio