Stanato latitante della Vanella Grassi, si nascondeva a Ischia. IL NOME

Stanato latitante della Vanella Grassi, si nascondeva a Ischia. IL NOME

Napoli. Arrestato latitante della Vanella Grassi. Dopo mesi di caccia, all’alba di ieri è stato acciuffato Adrian Robert Najda. Latitante da febbraio scorso, Adrian si nascondeva a Ischia.

Si tratta di un cittadino polacco ben integrato nel tessuto della criminalità napoletana, è stato riconosciuto ed arrestato mentre era in strada per trasferirsi da Casamicciola Terme – dove probabilmente aveva trovato rifugio – a Lacco Ameno. Ad ammanettarlo, mettendo fine a una latitanza durata oltre sei mesi, è stato il maresciallo Michele Cimmino, comandante del nucleo radiomobile.

Nadja è un noto pusher e sarebbe direttamente collegato al clan della Vanella Grassi. Sfuggì al blitz che portò in manette 17 persone tra Napoli e Ischia per traffico illecito di sostanze stuperacenti. L’uomo riuscì a sfuggire e a darsi alla fuga a bordo di un gommone.