Spaventoso incendio nel campo rom, il fumo nero invade l’area nord

Spaventoso incendio nel campo rom, il fumo nero invade l’area nord

Napoli. Un grosso incendio è scoppiato questo pomeriggio nel campo rom di Capodichino, in via Napoli, nel territorio comunale di Casalnuovo. A causa del rogo si è innalzata una grossa nube di fumo nero visibile da chilometri ed anche dalla tangenziale. L’area tra Casoria ed Afragola, come gran parte della zona a nord di Napoli, è stata completamente invasa dal fumo, ben visibile anche dalla vicina struttura Ikea.

La prima squadra dei pompieri, prontamente giunta sul posto, – riporta Il Mattino – si è immediatamente resa conto della vastità dell’area interessata dalle fiamme e sono stati richiesti con urgenza rinforzi da tutti i distaccamenti della provincia e dagli altri capoluoghi della regione.

Molti occupanti del campo hanno abbandonato le proprie dimore portando con le poche cose salvate dalla furia del fuoco. Circa un centinaio i residenti tra cui molti bambini. Aria irrespirabile con puzza di plastica bruciata in diverse zone.

Udite anche alcune esplosioni, molto probabilmente dovute alle bombole di gas presenti nel campo.