Spari nel quartiere, 21enne affacciata al balcone ferita dai colpi

Spari nel quartiere, 21enne affacciata al balcone ferita dai colpi

Colpita da un proiettile mentre era affacciata al balcone della sua abitazione. E’ il racconto che ha fatto la stessa vittima ai carabinieri una volta arrivata in ospedale. Si tratta di una 21enne che non ha precedenti penali. La giovane ha detto anche di non conoscere le persone che hanno sparato. E’ successo la scorsa notte nel quartiere Secondigliano.

La ragazza è andata con mezzi propri al  “San Giovanni Bosco”, dove i medici le hanno riscontrato una ferita da arma da fuoco all’anca.

Sul luogo del ferimento sono intervenuti i Carabinieri della Sezione investigazioni scientifiche del Comando provinciale di Napoli che hanno trovato cinque bossoli calibro 9×19, di solito usati da pistole semiautomatiche. Delle indagini si stanno occupando i Carabinieri nel Nucleo investigativo di Napoli e della stazione di Secondigliano. A quanto pare al momento non si esclude nessuna pista, potrebbe trattarsi di un agguato e molto probabilmente potrebbe essere l’ennesimo raid intimidatorio tra clan in lotta. E la giovane sarebbe finita nello scontro inconsapevolmente, raggiunta forse da un proiettile vagante. Ma al momento è ancora tutto da accertare.