Sparatoria a Volla, affiliato al clan colpito da 80enne

Sparatoria a Volla, affiliato al clan colpito da 80enne

Sparatoria a Volla e 81enne di Casalnuovo denunciato a piedi libero. E’ successo ieri pomeriggio in via Emanuele Filiberto. L’anziano è accusato di tentato omicidio nei confronti di un 44enne di Volla, operaio edile, ritenuto affiliato al clan camorristico dei Veneruso, egemone nella zona.

Resta ancora da accertare il movente ma secondo una prima ipotesi si tratterebbe di una lite per questioni di proprietà. Cosa abbia portato, però, l’ottuagenario – anch’egli pluripregiudicato – a sparare contro la vittima resta tuttora un mistero. Come un mistero – riporta Il Mattino – resta dove sia finita l’arma usata dal responsabile per colpire l’uomo. La vittima stava tornando a casa quando si sarebbe ritrovato dinanzi l’anziano che, senza dire alcuna parole, ha esploso un colpo d’arma da fuoco. Il ferito, colpito di striscio all’addome, è stato trasportato da un’ambulanza.

L’anziano ‘pistolero’ è stato poi rintracciato di militari dell’arma di Volla all’interno di un bar nella zona di Casarea, al confine con Casalnuovo. Sulla vicenda, dai contorni ancora poco chiari, indagano i carabinieri.