Spagna, fanno il trenino e in 120 escono dal ristorante senza pagare

Spagna, fanno il trenino e in 120 escono dal ristorante senza pagare

Fanno il trenino ed escono dal locale in 120 senza pagare. Una truffa per duemila euro di conto: cento coperti, vino, portate e via dicendo. È successo all’hotel ristorante Carmen a Bembibre, 400 chilometri a Nord-Ovest di Madrid, in Spagna.

La guardia nazionale sta ancora cercando i clienti furbetti che con un “trenino” sono riusciti a evitare di saldare il conto ingannando il proprietario. “Stavano ballando, poi di colpo sono scomparsi. In un minuto, cento persone si sono dileguate”, ha raccontato Antonio Rodriguez a Cadena Ser, come riportato da Today. “Non sono usciti in piccoli gruppi, ma tutti insieme. Non potevo fare nulla, erano così numerosi”.

Secondo la stampa spagnola potrebbe essere una banda, già ribattezzata del “simpa”, composta da persone di origine rumena, sulle cui tracce si è già messa la Guardia Civile spagnola. Il proprietario racconta: “Ero andato a prendere la torta e quando sono tornato non c’erano più. Non ho mai visto una cosa del genere”.

E non è la prima volta che succede, sempre nella zona di Leon, la banda del Simpa aveva attuato lo stesso piano al ristorante El Rincon de Pepin di Ponferrada. Un trenino ancora più lungo, in 200 con un conto di oltre 10mila euro per un finto matrimonio. “Crediamo che sia la stessa banda”, ha detto un investigatore.

Per rendere la truffa più credibile, lascerebbero un acconto di 900-1000 euro al proprietario del locale, concordando il menu. Poi mangerebbero a sbafo finché, nel mezzo della festa, inscenerebbero un trenino per uscire dal locale approfittando della distrazione dei gestori. Questi ultimi immaginano lì per lì che si tratti di un “trenino” con ritorno. Ma nel giro di pochi minuti si rendono conto che il ritorno non c’è.