Spaccatura nella Confcommercio, si dimettono alcuni vertici della provincia di Napoli

Spaccatura nella Confcommercio, si dimettono alcuni vertici della provincia di Napoli

La Confcommercio di Napoli e Provincia allo sbaraglio. Dopo un commissariamento politico che si muove solo con poca conoscenza del settore e modi ortodossi senza rispetto dei 70 anni di storia e degli associati. Oltre del lavoro negli anni delle Ascom Comunali.
Il 90 percento dei Presidenti delle territoriali tra cui Giugliano, Qualiano, Villaricca, Marano, Mugnano, quindi gran parte della zona al Nord di Napoli, come la zona Vesuviana e del Nolano, e anche la Costiera ha deciso di lasciare tutti gli incarichi a partire dal mese di Giugno. In quanto in disaccordo con le imposizioni che avrebbero influito anche sugli associati a cui noi tutti teniamo, oltre che a una metodologia poco corretta.

COMUNICATO STAMPA