Sorpreso a spacciare, aggredisce i poliziotti e li manda in ospedale

Sorpreso a spacciare, aggredisce i poliziotti e li manda in ospedale

Questa notte, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno arrestato il 19enne del Quartiere San Carlo Arena Antonio Visco in quanto ritenuto responsabile dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché danneggiamento di un bene della pubblica amministrazione.

I motociclisti della Polizia di Stato, durante un servizio di controllo del territorio, lo hanno sorpreso mentre spacciava all’incrocio tra via Foria e Via Cirillo. Alla vista delle moto della Polizia, Visco, in sella ad un motociclo di colore chiaro, si è diretto verso uno dei poliziotti sino a colpirlo in pieno e farlo cadere al suolo per poi darsi alla fuga verso Piazza Carlo III.

I due poliziotti lo hanno comunque inseguito in sella alle loro moto ed in Via Rosaroll sono riusciti a raggiungerlo e bloccarlo. Il 19enne ha provato ancora una volta a guadagnarsi una via di fuga lasciando cadere invano il suo motociclo addosso all’altro poliziotto.

Sottoposto a perquisizione personale è stato quindi trovato in possesso di tre dosi di marijuana e 155 euro in banconote di vario taglio verosimile provento dello spaccio.

Visco è stato pertanto arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ristretto al proprio domicilio in attesa della celebrazione dell’Udienza di convalida prevista per domani mattina.

I due poliziotti sono stati invece accompagnati a pronto soccorso dell’Ospedale Loreto mare dove i sanitari li hanno medicati e giudicati guaribili, salvo complicazioni uno in 15 giorni e l’altro in 21.

di Francesco Mennillo