Sole a catinelle film su Canale5 con Checco Zalone stasera: trama, cast

Sole a catinelle film su Canale5 con Checco Zalone stasera: trama, cast

Sole a catinelle stasera, 20 gennaio, in onda su Canale5. Il film del 2013 di Checco Zalone verrà tramesso alle 21 e 10 sulla rete ammiraglia di Mediaset subito dopo Striscia la Notizia. Per un difetto di comunicazione, la programmazione Mediaset aveva dato il film in onda ieri, 19 gennaio.

Trama “Sole a catinelle”

Checco Zalone, emigrato da un trentennio al nord Italia dal meridione, lavora come cameriere in un hotel di grande lusso sul Canal Grande a Venezia ed ha una passione per l’alta finanza. Vive a Padova, è sposato con l’operaia siciliana, Daniela, ed ha un figlio di 10 anni, Nicolò, ragazzino intelligente e dotato. Nel 2013, proprio nel giorno in cui la moglie perde il lavoro a causa della chiusura della fabbrica e della Grande recessione, Checco si licenzia dal suo impiego perché lo reputa poco stimolante e si mette alla ricerca di un’occupazione più redditizia: alla fine trova impiego come venditore porta a porta presso l’azienda che vende gli aspirapolvere Fata Gaia. All’inizio le cose vanno molto bene, perché Checco vende gli elettrodomestici a tutto il suo enorme parentado di zie e cugine e, con i soldi guadagnati, compra a credito una lunga serie di oggetti molto lussuosi.

A un certo punto però i parenti finiscono, il giovane non ha più clientela per i suoi aspirapolvere e non riesce quindi ad onorare i pagamenti, pertanto tutte le sue proprietà vengono pignorate da Equitalia e la Fido Fly, società finanziaria, gli fa pressione affinché paghi le 48 rate mancanti. Umiliata ed arrabbiata per questa situazione, la moglie lo caccia di casa e va a vivere dai suoi genitori portando Nicolò con sé. Checco, poiché Nicolò vuole stare anche con lui, fa al figlio una promessa: se prenderà tutti dieci a scuola, gli regalerà una vacanza estiva da sogno, come un “sole a catinelle”. Naturalmente Checco Zalone azzarda solo per non farlo piangere, essendo convinto che il figlio non ci riuscirà, dato che a scuola prendeva sempre voti intorno all’8. Nicolò però si impegna a fondo e, contro ogni previsione, riesce ad ottenere una pagella perfetta.

Checco prova a convincere la maestra ad abbassare almeno uno dei voti, ma l’insegnante è inflessibile. Checco non se la sente di deludere Nicolò, quindi, pur non avendo soldi a disposizione, è costretto a organizzare un viaggio. Per il suo progetto di vacanza low-cost, decide di andare a Limosano, in Molise, sua terra d’origine, e alloggiare dalla zia Ritella, che non vedeva più da quando era piccolo: in questo modo spera di non spendere neanche un euro e al tempo stesso di cercare di vendere aspirapolvere alle altre anziane parenti. Le cose tuttavia si mettono male per lui: Ritella si dimostra molto tirchia e lo opprime, le vecchie zie sono tutte morte o emigrate in Canada, Nicolò non gradisce affatto la noiosa destinazione (nel paese lui è l’unico bambino, addirittura gli anziani abitanti del paese sembrano non sapere cosa sia un bambino) e nemmeno il cugino di Checco, Onofrio, riesce a risollevarli.

Recensione mymovies

Generosa la critica con il film di Zalone. Mymovies lo valuta tre stelle su cinque. “Nel suo irradiarsi sornione tra le cose dell’Italia di oggi – scrive la recensione di Mymovies -, Checco Zalone si fa paladino di una parodia esilarante, pupo e puparo allo stesso tempo, attore e autore di gesta tanto involontarie quanto leggendarie. Parla e agisce per antifrasi (perdoni Zalone la parolaccia) e con la forza di questo antico motore dell’ironia toglie la maschera a tutte le figure della sua parata goldoniana, neanche più grottesche ma quasi semplicemente realistiche, forse anche immalinconite per quanto sono ripetitive e note, eppur resistenti.

Cast “Sole a catinelle”

Oltre a Checco Zalone, che veste i panni di se stesso, c’è Nicolò, interpretato da Robert Dancs, Daniela (Miriam Dalmazio) e Zoe (Aurore Erguy). Vediamo nel dettaglio tutti gli attori e i ruoli ricoperti.

 

  • Checco Zalone: Checco
  • Robert Dancs: Nicolò
  • Miriam Dalmazio: Daniela
  • Aurore Erguy: Zoe
  • Ruben Aprea: Lorenzo, figlio di Zoe
  • Valeria Cavalli: Juliette Marin
  • Orsetta De Rossi: Domiziana
  • Matilde Caterina: zia Ritella
  • Stefano Sabelli: Onofrio
  • Daniela Piperno: Giovanna
  • Lidia Biondi: Carolina, maestra di Nicolò
  • Augusto Zucchi: Piergiorgio Bollini
  • Marco Paolini: Vittorio Manieri
  • Alessandro Bressanello: dottor Giacomo Surace
  • Angie Alexander: segretaria Risorse Umane
  • Mimmo Mignemi: papà di Daniela