Sognava il diploma, Giorgia uccisa da un tumore al cervello a 19 anni

Sognava il diploma, Giorgia uccisa da un tumore al cervello a 19 anni

Il sogno del diploma, la scuola che i suoi compagni hanno iniziato in queste settimane, più in là l’Università. E poi il suo impegno da volontaria, tanti amici: tutto è stato spazzato via. Giorgia Praloran, 19 anni di Mier, è morta lunedì strappata alla vita da un tumore al cervello. La notizia si è diffusa in città in queste ore, solo a sepoltura avvenuta come da volontà della famiglia.

“Giorgia lunedì ha lasciato il suo corpo”, recitano le epigrafi che sono apparse nelle bacheche. “Angelo volato via”, recita la pagina Facebook dove è stato subito inserito l’annuncio della morte della ragazza che ha suscitato cordoglio e emozione non solo in città, ma anche nel popolo del web.

Fonte: Il Mattino