Sindaco di Cantù: “Napoli è una fogna”. De Magistris lo querela

Sindaco di Cantù: “Napoli è una fogna”. De Magistris lo querela

E’ bufera sul web riguardo le parole di Claudio Bizzozero, sindaco di Cantù che ha speso parole ‘pesanti’ contro la città di Napoli. “Napoli è una fogna infernale” scrisse ieri in un post su Facebook agganciandosi alla visita partenopea del leader della Lega Salvini.

Due ore fa poi il nuovo ‘attacco’ sempre più diretto e intrinseco di disprezzo: “Napoli è una città sporca, inquinata, criminale, mafiosa, corrotta, degradata, clientelare, parassitaria e incivile”, sono queste le parole di Bizzozero che in un lungo post su Facebook esprime il suo pensiero sulla città partenopea. Ecco il messaggio integrale:

E’ arrivata prontamente la risposta del sindaco di Napoli Luigi De Magistris: “Già ieri pomeriggio nell’immediatezza della notizia del delirante post del sindaco di Cantù ho convocato nel mio ufficio il capo della nostra Avvocatura municipale per conferire ampio mandato per presentare all’Autorità giudiziaria querela per diffamazione. Ne dò notizia solo oggi perché credevo che le parole di questo personaggio non meritassero una ribalta mediatica, che sta ora montando, ma solo gli atti formali della nostra Avvocatura e le Aule di un Tribunale per vederlo condannato al più presto. E’ davvero vergognoso che un eletto del popolo possa permettersi di usare un linguaggio simile nei confronti della nostra Città. La rozzezza umana di fronte alla nostra cultura e alla nostra bellezza. Prima di parlare di Napoli il Sindaco di Cantù prenda una brocca d’acqua pubblica bene comune e si sciacqui la bocca”.