Silvio Berlusconi, la salute del cuore peggiora. Ricoverato al San Raffaele

Silvio Berlusconi, la salute del cuore peggiora. Ricoverato al San Raffaele

La salute di Silvio Berlusconi precipita. Questa mattina l’ex premier è stato riceoverato in day hospital all’ospedale san Raffaele di Milano. Il suo battito cardiaco è irregolare. Il medico personale del Cavaliere, Albergo Zangrillo, lo ha accompagnato in clinina per effettuare una serie di accertamenti.

Secondo le prime indiscrezioni le condizioni di salute di Silvio Berlusconi non sarebbero particolarmente preoccupanti, ma comunque vanno tenute sotto osservazione. Al termine degli esami, che dovrebbero concludersi oggi, Berlusconi verrà dimesso e riportato ad Arcore, nella sua residenza privata.

A quanto pare gli accertamenti si sono resi necessari a causa di una leggera “fibrillazione atriale”: in pratica, negli ultimi giorni, il battito del cuore di Silvio Berlusconi non è stato regolare e questa irregolarità ha preoccupato Zangrillo. Dopo l’intervento al cuore al quale si è sottoposto a giugno, lo stato di salute del Cavaliere è costantemente monitorato.

“Siamo di fronte a un macchina di Formula 1: straordinaria, ma che ha bisogno di essere controllata. In questo caso, stiamo facendo un piccolo check ai box”, ha spiegato a Repubblica in mattinata il dottore Zangrillo.