“Siamo venuti per una passeggiata”, ma erano le 4 del mattino: arrestati

“Siamo venuti per una passeggiata”, ma erano le 4 del mattino: arrestati

Tre pregiudicati di Sant’Antimo (NA) sono stati arrestati dalla Polizia di Stato, ancor prima dell’alba di stamane, in Via Del Parco Margherita.

Gli agenti della sezione “Volanti” dell’U.P.G., nell’effettuare un normale servizio di prevenzione e controllo del territorio, nel transitare in Via del Parco Margherita in direzione Piazza Amedeo, hanno notato due individui nei pressi di una Fiat 500L, al cui interno vi era una terza persona.

Insospettiti di tale atteggiamento, dopo aver chiesto l’ausilio di un’altra volante, i poliziotti hanno proceduto all’identificazione dei tre, i quali adducevano d’esser giunti in metropolitana per una passeggiata a Napoli.

In considerazione dell’ora tarda, in quanto erano circa le 4,00 e la metropolitana non è ancora in funzione, gli agenti hanno approfondito il controllo, con l’ausilio della Volante del Commissariato di Polizia “S. Ferdinando”, scorgendo, poco distante, un’autovettura Ford Fiesta con le chiavi inserite nell’accensione, risultata appartenere ad uno dei tre.

All’interno dell’auto, sono state rinvenute due centraline, oltre a numerosi arnesi atti allo scasso e chiavi alterate, così come all’interno della Fiat 500 L che era parcheggiata in strada con il cofano semiaperto.

Salvatore Fabozzo, di 27 anni, Angelo D’Andrea, di 40 anni e Pasquale Giuliano di 45 anni, sono stati arrestati in quanto responsabili, in concorso tra loro, dei reati di tentato furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate e/o grimaldelli.

I tre arrestati, che vantano precedenti specifici, stamane, saranno processati con rito per direttissima.