Si schianta contro un muro, Michele muore a 17 anni

Si schianta contro un muro, Michele muore a 17 anni

E’ morto dopo quaranta giorni di agonia. Michele Palma è deceduto ieri all’ospedale Caradrelli di Napoli. Nella notte tra il 26 e il 27 agosto, l’amico aveva perso il controllo della Ford Fiesta a bordo della quale viaggiava anche lui schiantandosi contro un muro che costeggia la strada provinciale di Nola, all’altezza di San Giuseppe Vesuviano, il suo paese d’origine.

Dopo aver lottato a lungo il suo cuore ha spesso di battere venerdì scorso. A nulla sono valse le preghiere della comunità di San Gennaro Vesuviano, che ha sperato a lungo che Michele, 17 anni, si riprendesse dall’emorragia cerebrale provocata dall’incidente.

Senza gravi conseguenze lo scontro per gli altri passeggeri. Michele insieme aun coetaneo ebbe la peggio, venendo entrambi accompagnati subito all’ospedale di Nola e poi al Cardarelli in gravi condizioni. L’altro amico si è ripreso nei primi giorni di settembre. Per Michele il triste epilogo.

Facebook