Sgominato gruppo Nfo, i comuni di Giugliano e Qualiano si costituiranno parte civile

Sgominato gruppo Nfo, i comuni di Giugliano e Qualiano si costituiranno parte civile

Le amministrazioni di Giugliano e Qualiano si costituiranno parte civile nel processo contro i quattro componenti arrerstati questa mattina del gruppo Nfo. I due sindaci, Poziello e De Luca, hanno già annunciato l’azione legale. “Ci costituiremo parte civile nei confronti di questi signori che hanno provato a mettere in campo modalità di intimidazione tra il camorristico e il terroristico fatto però fa una banda di deficienti – ha commentato il sindaco di Giugliano Antonio Poziello – Li avevo definiti nuovi fessi organizzati e probabilmente avevo ragione. Ci auguriamo pene esemplari così che nessun altro possa più pensare di intimidire con simili metodi le amministrazioni comunali”.

Dello stesso avviso anche il primo cittadino di Qualiano Ludovico De Luca. “Un po’ di tempo fa spararono finanche nella vetrata della casa comunale. Oggi, grazie alle forze dell’ordine ed in particolare ai Carabinieri, sono stati affidati alla giustizia e noi, anche in questo caso, non esiteremo a costituirci parte civile”.

TUTTI GLI ATTENTATI E LE INTIMIDAZIONI: VIDEO