Sessa Aurunca, spiava e filmava le atlete sotto la doccia. Allenatore a processo

Sessa Aurunca, spiava e filmava le atlete sotto la doccia. Allenatore a processo

Negli spogliatoi non si limitava ad incitare le proprie atlete e a dare istruzioni tattiche. Un allenatore di pallavolo di Cellole – F.F. – spiava e filmava le ragazze mentre si spogliavano e si docciavano in una palestra di Sessa Aurunca. Per farlo, aveva posizionato delle telecamere ben nascoste all’interno dei locali. Dopo ogni partita o allenamento, registrava le scene più hot e poi le salvava su un DVD per rivederle in privato.

E’ con questa accusa che l’uomo è finito sotto processo. La prima udienza, fissata il giorno di San Valentino, è stata rinviata per assenza del giudice così si tornerà in aula il prossimo autunno. Nel ruolo di parti offese ci saranno sette giovani atlete che si sono costituite parte civile contro l’allenatore “spione”. Le ragazze filmate sono di Cellole, Sessa Aurunca, Francolise e Carinola. Gran parte dei fatti si sarebbero svolti, secondo l’accusa, in una palestra di Sessa Auruca nel periodo compreso fra il 2009 e il 2014.

Il vizietto dell’allenatore è stato scoperto anche grazie alle indagini scatenate dalla denuncia della ex fidanzata dell’imputato, fatta dopo la rottura della relazione. I carabinieri avrebbero scoperto un archivio privato nel quale l’indagato custodiva i filmati realizzati negli spogliatoi delle atlete e che l’uomo rivedeva privatamente.