Sequestrato noto ristorante a Napoli, cucine e frigo immersi nell’immondizia

Sequestrato noto ristorante a Napoli, cucine e frigo immersi nell’immondizia

Sequestrato noto ristorante in via Gianturco a Napoli. Nell’ambito dei controlli sulle attività commerciali di somministrazione alimenti e bevande il personale dellUnità Operativa della Polizia Investigativa Centrale, unitamente al personale della ASL Na 1 distretto 33, ha sottoposto a sequestro un locale cinese in Via Gianturco.

I sigilli sono scattati per le pessime condizioni igieniche in cui versavano le cucine e le celle frigo. Cibo a terra, sporcizia, cassonetti stracolmi di rifiuti a contatto con il cibo. L’intervento congiunto è stato disposto a seguito dei controlli periodici effettuati dal personale della Polizia Locale da cui erano emerse le precarie condizioni di sicurezza per la salute pubblica.

Sempre nella zona di Poggioreale ad un altro ristorante noto della zona sono stati prescritti una serie di adempimenti al fine di sanare le condizioni igieniche delle aree di manipolazione degli alimenti, così come previsto dalla nuova normativa regionale in materia di Igiene e Sanità. Tali controlli, a tutela della salute pubblica, proseguiranno anche nei giorni prossimi e durante le festività natalizie.