Sequestrati oltre mille litri di gasolio, denunciati i due contrabbandieri

Sequestrati oltre mille litri di gasolio, denunciati i due contrabbandieri

Caserta. Nell’ambito del piano provinciale di controllo economico del territorio, i finanzieri della Compagnia di Capua, sulla Statale Appia, nei pressi del Comune di Vitulazio (CE), hanno proceduto al controllo di un furgone che trasportava nel bagagliaio oltre 570 litri di carburante contenuto in fusti di plastica e l’attrezzatura necessaria al suo travaso.

Pertanto, il controllo è stato esteso all’officina meccanica di Pastorano (CE) dove è risultato lavorare il conducente del mezzo, nella quale è stato rinvenuto un ulteriore fusto contenente 220 litri di gasolio di provenienza sconosciuta, nonché presso l’abitazione del soggetto controllato, dove, a seguito di perquisizione, sono state trovate due cisterne non autorizzate contenenti complessivamente 350 litri di gasolio di tipo industriale.

img_0607

Tutto il carburante rinvenuto, quantificato complessivamente in 1.140 litri, debitamente cautelato, è stato quindi sottoposto a sequestro, unitamente al furgone utilizzato per il trasporto.
Il conducente del mezzo ed il rappresentante legale dell’officina sono stati invece deferiti alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per l’evasione delle accisa sugli oli minerali e per l’illecito trasporto del gasolio. La presente operazione si inquadra in un più ampio dispositivo di controllo delle principali arterie di comunicazione per la repressione su strada dei traffici illeciti.