Sequestrata a Giugliano per la prima volta l’mdma: trovata nel centro storico

Sequestrata a Giugliano per la prima volta l’mdma: trovata nel centro storico

GIUGLIANO. Mdm, pasticche, droga eccitanti, ritrovate a Giugliano nel centro storico e non era mai accaduto prima. A ritrovarla la polizia che stamattina ha effettuato un nuovo blitz. Il tutto a margine dell’allarma lanciato dalla Questura di Caserta proprio su Giugliano, considerata la testa ella mafia campana, al vertice dei sistemi criminali. Città che ha surclassato oramai casal di principe.

Un annuncio che ha portato sul territorio più uomini. Una sorta di militarizzazione del territorio quindi per contrastare la plurime forme di illegalità che affogano il terzo comune della campana. La polizia immediatamente si è messa all’opera. Oggi infatti un nuovo blitz del commissariato di polizia tra il rione Ina casa, la circonvallazione esterna e i campi rom.

Gli agenti hanno trovato 200 grammi di droga mi un’appartamento a seguito di una perquisizione e hanno identificato 10 prostitute portato poi in commissariato. I blitz è durato l’intera mattinata tra unità cinofile e artificieri. Decine gli uomini in campo per contrastare i diversi fenomeni di illegalità. Una città blindata Giugliano che da settimane oramai è stretta nella morsa dei controlli delle forze dell’ordine.