#selfiecare: controlli gratuiti contro i tumori nella Terra dei fuochi

#selfiecare: controlli gratuiti contro i tumori nella Terra dei fuochi

I pazienti come testimonial del proprio atto di prevenzione. E’ questo lo spirito della campagna di prevenzione e sensibilizzazione volta ad evitare altre morti, è questo ciò che vuole fare #selfiecare, iniziativa promossa dall’Asl Napoli 2 che si pone l’obiettivo di monitorare gli abitanti della cosiddetta Terra dei Fuochi al fine di prevenire l’eventuale insorgere di tumori, la cui incidenza è di gran lunga maggiore in quella zona rispetto all’intera Regione Campania.

L’Asl Napoli 2 ha mobilitato circa 800 medici di base ai quali, attraverso una piattaforma informatica, potranno aggiungersi medici ospedalieri e specialisti del settore.  I controlli saranno gratuiti, riguarderanno principalmente i tumori al seno, alla cervice uterina e al colon retto, e coinvolgeranno circa 680mila persone disseminare in 32 comuni in tre anni.

Antonio d’Amore, direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord ha spiegato: “La prevenzione è un percorso culturale prima ancora che sanitario, per questo occorre trovare un dialogo con i pazienti. In questo senso da un lato abbiamo voluto valorizzare il ruolo del medico di famiglia, facendolo diventare anche in questo caso il primo riferimento informativo del cittadino e coinvolgendolo nei percorsi di screening. Parallelamente, come Azienda, stiamo programmando una serie di appuntamenti, utili a far conoscere le opportunità di prevenzione assicurate dal programma #selfiecare”.