Secondigliano, piazza di spaccio in casa. Arrestato 36enne

Secondigliano, piazza di spaccio in casa. Arrestato 36enne

All’irruzione degli agenti del Commissariato di Polizia “Secondigliano” nella sua abitazione, Francesco De Crescenzo, pregiudicato di 36anni, da subito, ha mostrato segni di nervosismo, accendendosi una sigaretta dopo l’altra.

L’uomo, abitante nel Rione Don Guanella, aveva allestito in casa una fiorente “piazza di spaccio”. I poliziotti, a seguito di un mirato servizio volto al contrasto dello spaccio di droga, stamane, hanno bussato alla sua porta, al fine di effettuare una perquisizione.

Alla specifica richiesta degli agenti, se fosse in possesso di sostanza stupefacente, l’uomo ha negato, ma quando i poliziotti lo hanno avvisato che avrebbero fatto intervenire l’unità Cinofila della Polizia di Stato, ha consegnato ben 23 dosi di droga già confezionata.

La droga, parte nascosta in un pacco di biscotti in cucina, parte celata all’interno di una confezione di crema per il corpo, in un mobile del lavabo della stanza da bagno, nonché alcune dosi occultate nella camera da letto, all’interno di un ovetto del tipo usato per le sorprese delle uova di pasqua, è risultata essere “cocaina”.

Gli agenti hanno arrestato il 36enne, perché responsabile del reato di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente, conducendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale.