Scoppia la gelosia del baby ras, ragazza presa a pugni in un locale dell’Appia

Scoppia la gelosia del baby ras, ragazza presa a pugni in un locale dell’Appia

Violenza e paura la scorsa domenica sera in un noto locale di via Appia, tra Aversa e Giugliano. Una serata normale di ballo tra ragazzi, fino a quando ad un certo punto è scoppiata la gelosia. Il protagonista è un ragazzo di Arzano che sarebbe vicino ad ambienti della criminalità.

Il giovane, di circa 25 anni, si è avvicinato alla sua fidanzata e l’ha presa a pugni in volto perchè ritenuta “colpevole” di ballare con un altro ragazzo e di aver esagerato con l’alcool: “Sei troppo ubriaca! Cosa ci fai con questo?”

Subito sono intervenute altre persone per difenderla e gli addetti alla sicurezza del locale che hanno portato il gruppo che si trovava insieme alla coppia fuori dalla struttura. Il malcapitato è riuscito invece a sfuggire alla furia ed è stato tenuto dentro al sicuro.

All’esterno, mentre la ragazza era col volto insanguinato, sono continuate poi le tensioni. Sono arrivati altri amici del ragazzo geloso ed a quanto pare hanno discusso di come “punire” il ragazzo che avevo osato ballare con la donna del baby-ras. Forse qualcuno era anche armato di mazze o addirittura di altro. In molti che volevano solo trascorrere una serata in discoteca sono così scappati terrorizzati.