Scoperto centro massaggi a luci rosse. Prestazioni soft e “complete” per i clienti

Scoperto centro massaggi a luci rosse. Prestazioni soft e “complete” per i clienti

Monfalcone. Sesso a pagamento in un centro massaggi. A frequentarlo professionisti e pensionati. La titolare di un centro di Monfalcone – una donna cinese di 30 anni nativa dello Zhejiang – è stata posta agli arresti domiciliari per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Secondo gli accertamenti di Polizia e Guardia di Finanza, oltre ai massaggi pubblicizzati, i clienti della struttura potevano avere anche prestazioni sessuali concordandole direttamente con le ragazze che la donna – sempre secondo le indagini – avvicendava periodicamente. Il tariffario oscillava dai 50 euro per un massaggio semplice e poteva toccare i 150 per la prestazione “completa”.

A insospettire gli investigatori è stato l’insolito afflusso di uomini nel locale, soprattutto pensionati e impiegati, ma anche professionisti e studenti, oltre alle pubblicità pubblicate sul sito web che ammiccavano i clienti con foto a sfondo sessuale.