Sessa Aurunca, scoperta piantagione di droga: in manette due di Giugliano e un puteolano. I NOMI

Sessa Aurunca, scoperta piantagione di droga: in manette due di Giugliano e un puteolano. I NOMI

Fondo agricolo trasformato in una piantagione di marijuana. I Carabinieri della Stazione di Sessa Aurunca, in quel territorio, hanno proceduto all’arresto per coltivazione di sostanze stupefacenti di Simeoli Alessandro, cl.1977 e di Del Porto Paolo, cl.1966, entrambi residenti a Giugliano in Campania, e di Maione Antonio, cl. 1959,  residente a Pozzuoli.

I militari dell’Arma nel corso seguito di un servizio di osservazione e controllo presso il fondo agricolo di proprietà di Simeoli, hanno sorpreso i tre mentre erano intenti ad annaffiare una piantagione di marijuana costituita da 30 piante con altezza variabile da 60 cm a 120 cm, per un peso complessivo di 11 kg. L’intera piantagione è stata sottoposta a sequestro. Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.