Scontro tra Titani su Italia1: trama, cast, recensione mymovies

Scontro tra Titani su Italia1: trama, cast, recensione mymovies

Scontro tra Titani stasera in onda su Italia1. Il film diretto da Louis Letterrier del 2010 con Liam Neeson sarà trasmesso dalla seconda rete Mediaset alle 21 e 10.

Trama “Scontro tra Titani”

Il film è un remake di un film del 1981 ed è ispirato al mito di Perseo. La storia inizia con un’introduzione nella quale viene raccontato che nella notte dei tempi, i potenti Titani si scontrarono contro i loro stessi figli, gli Dei dell’Olimpo. Il più crudele fra di loro, Ade, creò un gigantesco mostro marino per aiutare gli dèi nella battaglia: il Kraken. Dopo aver sconfitto i Titani, Zeus diventò il capo degli dèi, Poseidone il re dei mari mentre ad Ade toccarono, per inganno da parte del fratello Zeus, gli inferi. Mentre l’Olimpo governava, Ade tramava vendetta.

Un pescatore trova una cassa e, aprendola, trova all’interno la morta Danae con il suo figlio neonato ancora vivo: Perseo. Anni dopo, il pescatore e la sua famiglia hanno ormai cresciuto Perseo, finché un giorno arrivando nelle scogliere di Argo assistono a uno spettacolo incredibile: i soldati di Argo hanno appena demolito la statua raffigurante Zeus. Ade, furioso, inizia a fare strage dei soldati facendo però affondare la famiglia adottiva di Perseo mentre questo, rimasto senza sensi nel tentativo di salvarli, viene recuperato dai soldati sopravvissuti.

Questi lo portano alla reggia di Argo, dove dimorano il re Cefeo e la regina Cassiopea, insieme alla bellissima principessa Andromeda (preoccupata per le continue ribellioni dei genitori contro gli Olimpici). Cassiopea si vanta della beltà di Andromeda offendendo gli dèi, ma la sua superbia viene presto punita con l’ennesima apparizione di Ade, che uccide tutti i soldati e la regina. Il dio ordina che Andromeda venga sacrificata in pasto al Kraken entro dieci giorni o Argo verrà distrutta dal mostro marino. Perseo, riconosciuto come semidio, viene imprigionato alla reggia e torturato da Draco, il generale dell’esercito di Argo, finché non si deciderà circa il fare qualcosa per salvarli.

Recensione mymovies

Dura l’accoglienza del film da parte della critica. l film è stato candidato ai Razzie Awards 2010 nella sezione Peggior uso del 3D e Peggior prequel, remake, rip-off o sequel, senza però vincerlo Il sito mymovies lo valuta appena una stella e mezzo su cinque. “Non solo Scontro tra titani crolla totalmente quando si tratta di creare immagini originali – scrive la recensione – ma in più di un’occasione ha l’arroganza di porsi su un piedistallo, ad esempio facendo gettare via ad un certo punto il gufo meccanico del primo film (uno degli elementi più ingenuamente kitsch cui spettava il compito di alleggerire comicamente), salvo poi prevedere ben due personaggi-macchietta a svolgere il medesimo ruolo”.

Cast “Scontro tra Titani”

Perseo è interpretato da Sam Worthington, mentre Liam Neeson veste i panni del re dell’Olimpo, Zeus. Vediamo nel dettaglio tutto il cast:

  • Sam Worthington: Perseo
  • Liam Neeson: Zeus
  • Ralph Fiennes: Ade
  • Gemma Arterton: Io
  • Mads Mikkelsen: Draco
  • Alexa Davalos: Andromeda
  • Jason Flemyng: Acrisio
  • Tine Stapelfeldt: Danae
  • Luke Evans: Apollo
  • Izabella Miko: Atena
  • Liam Cunningham: Solon
  • Hans Matheson: Ixas
  • Ashraf Barhom: Ozal
  • Mouloud Achour: Kucuk
  • Ian Whyte: Sheikh Suleiman
  • Nicholas Hoult: Eusebios
  • Vincent Regan: Cefeo
  • Polly Walker: Cassiopea
  • Katherine Loeppky: Cassiopea invecchiata
  • Luke Treadaway: Prokopion
  • Pete Postlethwaite: Spyros
  • Elizabeth McGovern: Marmara
  • Sinead Michael: Tekla
  • Ross Mullan: Pemphredo
  • Robin Berry: Enyo
  • Graham Hughes: Deino
  • Martin McCann: Phaedrus
  • Rory McCann: Belo
  • Kaya Scodelario: Peshet
  • Alexander Siddig: Hermes
  • Tamer Hassan: Ares
  • Danny Huston: Poseidone
  • Natal’ja Vodjanova: Medusa