Scontro Sarnataro-Imbimbo, il sindaco: “Lo querelo”. L’Altra Mugnano: “Pieno appoggio alla maggioranza”

Scontro Sarnataro-Imbimbo, il sindaco: “Lo querelo”. L’Altra Mugnano: “Pieno appoggio alla maggioranza”

Mugnano. In merito alle dichiarazioni dell’ex assessore alla Pubblica Istruzione, Mario Imbimbo, apparse su alcuni organi di stampa, in cui accusa il primo cittadino di essere “un bugiardo”, il sindaco Luigi Sarnataro precisa quanto segue:

“Sono estremamente allibito dalle dichiarazioni dell’ex assessore Imbimbo. Sporgerò formale querela per le accuse, false, che ha mosso a mezzo stampa. Imbimbo, probabilmente ancora accecato dal desiderio di conservare la poltrona nonostante la sua revoca abbia messo d’accordo tutti, ha preso per mie dichiarazioni quelle che sono pure congetture e ipotesi di fantasia del giornalista di Internapoli. Le valutazioni sul merito sono state espresse alle forze politiche, e non in pubblica piazza, proprio per tutelare chi come lui ha mostrato diverse lacune, come quella nella gestione del servizio di mensa scolastica e nella gestione della delega Lavoro e Formazione. Ed è inutile che, nella sua follia del “muoia Sansone con tutti i filistei”, provi a trascinare l’ex vicesindaco Francesco Palma , che ha mostrato sicuramente tutt’altro stile, così come le dottoresse Di Guida e Puzone. Se Imbimbo è infastidito dalle “invenzioni” giornalistiche, farebbe bene a prendersela con il giornalista che le scrive piuttosto che con il sottoscritto. Mi aspetto che l’Altra Mugnano prenda le distanze dal comportamento e dalle parole del signor Mario Imbimbo”.

Sul caso è stata diffusa poi anche una nota della lista L’Altra Mugnano. “In riferimento alle ultime esternazioni dell’ex assessore Imbimbo, pubblicate su Internapoli, appare opportuno evidenziare come il contenuto delle stesse sia manifestazione unicamente della sua posizione personale. Trattasi di valutazioni apparentemente non politiche mentre dal punto di vista strettamente politico – che è quello che preme maggiormente alla lista – ribadiamo quanto finora sostenuto: il totale appoggio all’attuale maggioranza e alla persona del sindaco, confidando ancora una volta nell’attuazione del programma condiviso in occasione delle elezioni. Come richiesto, a breve forniremo al primo cittadino le nostre valutazioni in ordine alla figura che dovrà ricoprire il ruolo di nuovo assessore.”