Scomparso da dieci giorni, l’appello della famiglia: “Aiutateci a ritrovarlo”

Scomparso da dieci giorni, l’appello della famiglia: “Aiutateci a ritrovarlo”

SAN GIOVANNI A TEDUCCIO. «Aiutateci a ritrovarlo», è l’appello di Giuseppe e Anna Rinaldi, il papà e la mamma di Vincenzo Amendola di anni 18, scomparso dal giorno 5 febbraio 2016. Vincenzo è residente nel quartiere di San Giovanni a Teduccio (zona soprannominata Bronx). Al momento della scomparsa indossava un lupetto color fango, dei pantaloni beige, un cardigan di colore blu con cappuccio e scarpe da ginnastica.
Sull’avambraccio destro ha un tatuaggio che raffigura una carpa giapponese con la scritta “Elena”. La sua andatura è claudicante a causa di un incidente avuto in passato. I genitori hanno spiegato che è uscito di casa verso la mezzanotte di giovedì, 4 febbraio, come di solito usava fare rientrando al mattino seguente. Venerdì, 5 febbraio, invece, Vincenzo non ha fatto più rientro a casa e da  allora nessuno lo ha più visto.

L’appello dei suoi familiari è affinché chiunque incontri Vincenzo possa darne immediata notizia ai 3341412564 e 3204464903 o alle forze dell’ordine.   Mercoledì 17 febbraio ci sarà una fiaccolata in suo onore con partenza alle 16 dall’associazione “Bublibù” in via San Giovanni a Teduccio.

 

Fonte: Il Mattino