Scatta l’allarme furti Confcommercio chiede più sicurezza. Servono più controlli sul territorio. Forze dell’ordine e Comune Devono collaborare per una città sicura

Scatta l’allarme furti Confcommercio chiede più sicurezza. Servono più controlli sul territorio. Forze dell’ordine e Comune Devono collaborare per una città sicura

Preoccupata dai recenti avvenimenti che hanno coinvolto aziende e cittadini, ultimo caso la rapina a “Galiano” calzature di via Roma, Confcommercio nella persona del Presidente Andrea Pianese “ riaccende i riflettori su una questione che preoccupa le imprese di tutto il territorio dove negli ultimi mesi si sono susseguite sempre di più simili azioni criminose”. Purtroppo tale avvenimento – sottolinea il Presidente Pianese – conferma le preoccupazione espresse già tempo fa dalla Confcommercio in un incontro con l’Amministrazione comunale e le forze dell’ordine, nel quale è stata evidenziata la necessita di intensificare i controlli in città e mettere in atto azioni più incisive contro la criminalità”.

 

 

 

Episodi criminosi e di violenza danneggiano sempre di più la qualità e l’offerta cittadina, diffondendo un sentimento di timore che allontana clienti e frequentatori oltre a probabili nuovi investitori.
“ Proprio per contrastare tale fenomeno – prosegue Pianese – serve l’unione delle forze da parte di tutti, in primis delle forze dell’ordine che stanno già svolgendo il proprio lavoro in modo efficace ma evidentemente devono far sentire di più la presenza sul territorio. Al loro fianco anche l’Amministrazione deve fare la propria parte con controlli e verifiche presso le attività della zona.
Pianese conclude auspicando “ un impegno totale e congiunto” per riportare “ un clima tranquillo e accogliente” a Giugliano.