Scappa a piedi con una busta di droga, arrestato dopo inseguimento

Scappa a piedi con una busta di droga, arrestato dopo inseguimento

La professionalità e l’esperienza degli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, impegnati quotidianamente nei servizi di prevenzione e controllo del territorio, nella serata di ieri, ha consentito di sequestrare circa 800 grammi di droga e di arrestare lo spacciatore itinerante che la deteneva.

I poliziotti, impegnati nei servizi di controllo nel quartiere Secondigliano, hanno notato in Via Aquino, nei pressi di un’area di sosta, un individuo che era appoggiato al finestrino lato passeggero, intento a parlare con il conducente di  un’autovettura Citroen C3 Pluriel. Avvedutisi della presenza della Polizia di Stato, l’uomo che era a piedi è salito a bordo di un’autovettura parcheggiata allontanandosi, mentre l’altro, quello a bordo della Citroen, innestava la marcia per sfuggire al controllo.

Nonostante l’Alt della Polizia, infatti, il conducente della Citroen, con manovre repentine, abbandonava l’area di sosta fuggendo. Ne nasceva un rocambolesco inseguimento, prima in auto e poi a piedi, che terminava, dopo aver percorso la zona a  ridosso con il quartiere S. Pietro a Patierno, grazie alla prontezza di un poliziotto che sbarrava la strada al fuggitivo e l’intervento di un’altra pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Campania accorsa in ausilio.

Adriano De Vincentis, pregiudicato di 25 anni, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., durante la fuga a piedi, stringeva a se una busta che abbandonava in strada, ma che veniva recuperata dagli agenti, all’interno della quale era custodito l’ingente quantitativo di hashish e marijuana, bustine per il confezionamento, oltre ad un bilancino di precisione.

La droga, per un valore commerciale di € 2.500,00 è stata sequestrata. Lo spacciatore itinerante è stato arrestato, perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico ufficiale. Stamane, sarà giudicato con rito per direttissima.