Scandalo a Giugliano. Bici rubate a Pomigliano usate dagli ausiliari della sosta

Scandalo a Giugliano. Bici rubate a Pomigliano usate dagli ausiliari della sosta

Se non è uno scandalo questo non sappiamo cosa lo sia.  Stando a quanto dice il consigliere dei 5 stelle di Pomigliano Dario De Falco le bici che utilizzano gli ausiliari del traffico di Giugliano sono state rubate a Pomigliano.

Nella città simbolo della Fiat in Campania è stato realizzato un servizio di Bike Sharing ma molte di queste due ruote destinate ai cittadini sono sparite nel nulla. De Falco grazie ad una soffiata dei colleghi di Giugliano ha scoperto che sono finite proprio nell’ufficio della Tpm che gestisce la sosta a pagamento guarda caso proprio nei due comuni campani.

La bici che nelle immagini è all’interno dell’ufficio riporta il logo del comune di Pomigliano ma è stata cancellata la scritta “Pomi” in modo che possa andar bene anche per “Giu” Gliano.

Una storia assurda che De Falco ha denunciato alla municipale e che se i fatti non fossero smentiti getta una seria ombra sulla ditta che si occupa delle strisce blu dalla quale anche noi a questo punto attendiamo spiegazioni.