Scampia, tragedia all’ASL: medico precipita dall’ottavo piano e muore

Scampia, tragedia all’ASL: medico precipita dall’ottavo piano e muore

Suicidio all’Asl 28 di Scampia, distretto 48. Un medico è precipitato dall’ottavo piano della struttura ed è morto sul colpo; stava esercitando il proprio turno di lavoro quando si è consumata la tragedia.

I fatti ieri mattina. I primi testimoni hanno raccontato di non aver notato nulla di anomalo nell’atteggiamento del dottore. L’uomo si era recato presso la struttura in cui si occupava di vaccini ai bambini e lavorava anche nel carcere di Secondigliano.

Le indagini dei carabinieri al momento confermano un caso di suicidio anche se non è ancora stato trovato nulla di riconducibile al gesto folle. A insospettire gli investigatori anche il fatto che il medico non avesse dato segno di malessere psichico negli ultimi tempi.

Nella stessa struttura dell’Asl si è verificato in passato un caso di suicidio: nel 2012, 5 anni fa, un vigile sanitario si tolse la vita in una stanza del sesto piano sparandosi un colpo in bocca col la propria pistola di ordinanza; in quel caso fu ritrovato un bigliettino che annunciava il drammatico gesto.