Scampia, boato nella notte: esplode ordigno. Sventrata saracinesca di un bar

Scampia, boato nella notte: esplode ordigno. Sventrata saracinesca di un bar

Napoli. Un boato nel cuore della notte ha svegliato l’intero quartiere di Scampia. Un ordigno esploso nella notte che ha sventrato la saracinesca di un bar e provocato ingenti danni all’interno di un locale.

È accaduto presso l’isolato 24 di via Pietro Gobetti. Erano circa l’1,30. Oltre agli interni del locale l’esplosione ha distrutto il vetro del parabrezza di un’auto parcheggiata adiacente all’ingresso.

La proprietaria del bar è una 44enne incensurata, sposata con un pregiudicato detenuto nel carcere di Secondigliano per associazione di tipo mafioso.

La Polizia scientifica giunta sul posto poco dopo l’accaduto ha effettuato i rilievi del caso. Ora saranno utili per gli investigatori le immagini di videosorveglianza del sistema dell’esercizio commerciale.

Sentita anche la donna, che ha riferito alla Polizia di non aver subito nessun tipo di minaccia nei giorni scorsi e di non avere sapere chi possa essere stato l’autore del gesto.