Scafati, incidente mortale dopo la discoteca: indagato l’amico per omicidio stradale

Scafati, incidente mortale dopo la discoteca: indagato l’amico per omicidio stradale

Per il decesso di Emanuele Manzo è indagato l’amico che era in sua compagnia: si tratta di un ragazzo di 19 anni è indagato per la morte del 18enne, Emanuele Manzo. Il giovane di Scafati era morto dopo un incidente stradale tra sabato e domenica, due chilometri dopo l’uscita di Cava de’ Tirreni sull’A3.

E’ il giovane che era in sua compagnia, A.R., nella Fiat 500 è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale perchè positivo all’esame tossicologico: la causa dell’incidente sarebbe legata all’uso di cannabis, risultata positiva dopo i test. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, ma il sospetto degli inquirenti è che alla guida dell’auto ci fosse proprio il 19enne.

Ma intanto si attende il funerale di Emanuele Manzo, impiegato presso la panetteria del padre in via Martiri d’Ungheria: la città si è stretta nel cordoglio per questa assurda morte.