Sballo e alcool: blitz a piazza Bellini

Sballo e alcool: blitz a piazza Bellini

Napoli. Controlli “movida” sicura, carabinieri arrestano 3 spacciatori e denunciano esercenti pubblici che avevano venduto alcolici a minorenni. Trovati anche giovani in giro nei luoghi di divertimento con hashish o marijuana addosso.

I carabinieri della compagnia Napoli centro insieme a colleghi del nucleo radiomobile di Napoli e della compagnia d’intervento operativo del reggimento “Campania” hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio per contrastare fenomeni diffusi d’illegalita’ nel centro storico in occasione della “movida”.

L’operazione ha portato all’arresto di 3 spacciatori in piazza Bellini e alle denuncia di 3 persone per vendita di alcolici a minorenni. Ancora una volta sono stati identificati, multati 6 parcheggiatori abusivi scoperti e allontanati dalle zone più frequentate della movida ove, nel corso di controlli alla circolazione stradale, sono stati perseguiti numerosi casi di circolazione senza patente, senza copertura assicurativa, o senza il casco protettivo.

A piazza Bellini i militari del nucleo operativo della compagnia centro hanno tratto in arresto per spaccio di stupefacenti 3 giovani orginari del Gambia: Osman Gaye, 23 anni, Camara Abdou, 20 anni e Nyabally Mustapha, 26 anni, tutti senza fissa dimora.

I militari ne hanno osservato defilati i movimenti. Poi sono intervenuti bloccandoli perchè avevano appena ceduto droga a 2 giovani acquirenti (che sono stati identificati e segnalati al prefetto).

Gli assuntori sono stati trovati in possesso dei circa 2 grammi di hashish appena acquistati. gli spacciatori di 10 grammi di marijuana in confezioni già pronte per lo spaccio al dettaglio. Gli arrestati sono stati tradotti a Poggioreale.

Controlli anche ad attività commerciali della zona di piazza Monteoliveto, i carabinieri della stazione san Giuseppe hanno scoperto che in una enoteca e in una panineria si vendevano alcolici a minorenni e denunciato i titolari e un dipendente della panineria, proponendo la chiusura dei locali alla competente autorità.  3 giovani sono stati trovati in possesso di modiche quantita’ di marijuana e hashish per uso personale.

Nel corso dei servizi finalizzati a contrastare le attività dei parcheggiatori abusivi nelle zone della “movida” ne sono stati scoperti e perseguiti 6, sorpresi a chiedere soldi “a piacere” a cittadini che si apprestavano a parcheggiare le loro auto per poi andare nei luoghi del divertimento o di svago di fine settimana. Ai 6 sono stati sequestrati i proventi delle attività illecitamente svolte fino all’intervento, alcune decine di euro in monete di vario taglio.

I controlli alla circolazione stradale: contestate una settantina di violazioni al codice, tra le quali 7 per guida senza patente, 20 per circolazione senza l’obbligatoria copertura assicurativa (con il sequestro amministrativo dei mezzi) e 3 per circolazione senza calzare il casco protettivo (con la sottoposizione a fermo anninistrativo dei motorini).